lunedì 21 aprile 2008

Film consigliati del mese


Regia: Steven Zaillian
Anno: 2006
Durata: 125'
Genere: Drammatico

Willie Stark, un impegnato attivista, in prima linea nella lotta per i diritti civili, quando diventa Governatore della Louisiana, si lascia rapire dai meccanismi corrotti della politica, trasformandosi in un politicante e uomo senza scrupoli. Con lo sfondo della politica, il film vuole essere una riflessione su temi quali l'uomo e il potere, la corruzione e l'idealismo, l'amore e il tradimento



Regia: Ken Loach
Anno: 1995
Durata: 104
Genere: Drammatico

David, un giovane disoccupato proveniente da Liverpool, nel 1936 si reca in Spagna per battersi contro il fascismo durante i primi giorni della guerra civile. Arruolato nel POOM, egli ha modo di sperimentare gli orrori della battaglia accanto ai giovani rivoluzionari e di partecipare alle discussioni ideologiche che cominciano a dividere i suoi stessi compagni di lotta.
Uscito dalle fila dei combattenti per rimanere fedele al proprio credo stalinista e tornato a Barcellona, ben presto si accorge di aver commesso un errore: deciderà di far ritorno al fronte, solo per veder morire la propria donna e subire l'ennesima, cocente delusione politica


Regia: James McTeigue
Anno: 2005
Durata: 2h e 12'
Genere: Fantastico

La storia è ambientata a Londra, in un futuro alternativo in cui il potere è nelle mani di un governo totalitario. In quest'ambiente si muove il protagonista, V, un enigmatico personaggio mascherato in cui il desiderio di libertà si fonde con uno spiccato spirito anarchico.

5 commenti:

Milio ha detto...

Di questi 3 ho visto solo "V per Vendetta" e personalmente è uno dei film più belli che abbia mai visto. Pieno di valori e ricco di significato,fà apprezzare il senso di appartenenza di tante cose che diamo per scontate!
Cercherò di visionare anche gli altri 2...
Ciao belli e belle...buon proseguimento di giornata a tutti!

alberto ha detto...

dei 3 V per vendetta è il peggio...sta zitto Joe Pesci

Diego ha detto...

guardateli sono tutti belli!!!!!!

Anonimo ha detto...

film bellissimo, la scena in cui Natalie Portman legge la lettera rinchiusa nella cella di isolamento è, a mio parere, commovente
ciao a tutti da LEO

Milio ha detto...

Già quella scena è veramente emozionante e i discorsi che vengono fatti rimangono veramente impresso! Complimenti a Leo per l'intensità del commento e per la sua conoscenza cinematografica immensamente maestosa.
CIAO!