mercoledì 16 aprile 2008

CLAMOROSO AL PALATRICCOLI


Dopo la netta vittoria (quarti di finale) per 3-1 sull’ Asistel Novara da parte della Monteschiavo Jesi il pubblico jesino e tutta la città credeva di poter vincere gara 2 o gara 3. Purtroppo si è ripetuto un altro triste epilogo : l’eliminazione per la corsa scudetto nel campionato di pallavolo nazionale!
Che dire, dobbiamo dare la colpa alle giocatrici, al mister o alla società ? La squadra si è lamentata sempre per la non presenza del tifo…ebbene vi posso garantire che in passato c’era sempre qualcuno ad incitare i propri miti.
Già quelli erano i tempi d’oro, invece oggi troviamo una squadra che non si impegna a dovere e, una società che mette un biglietto (specialmente per i play-off) al modico prezzo di 12 euro.
Non c’è nessuno sconto per i studenti universitari e non viene fatta nessuna promozione per nessuno. Che altro da dire? Da urlo….

9 commenti:

Milio ha detto...

In passato per 2 anni sono stato a sgolarmi ogni maledetta domenica (sempre le partite in casa e qualche trasferta),per sentire che cosa? Che gli Jesini non capiscono di pallavolo e, la pallavolo vera si gioca a Cesenatico(parole del genio mister Abbondanza),che il pubblico jesino non ha mai incitato i propri idoli. Pezzi grossi della società che fanno i buffoni,insultando allenatori,giocatrici e componenti di altre società,si devono vergognare! In 8 anni tra campionato di serie A1,coppa campioni,coppa Italia e coppa Cev abbiamo fatto vomitare.
Un esempio di squadra vincente oltre alle solite blasonate??
Pesaro

mat..teo ha detto...

Direi che famo molto pena!!!

Milio ha detto...

L'anno prossimo non c'è da andacce per niente...manco ad una partita...non si meritano più niente!!! Poi con tutti i soldi che ci prendono sopra si devono solo vergognare di giocare in quella maniera!!!

Alberto ha detto...

Bisognerebbe prendere le giocatrici, allenatore, staff tecnico e chiudere tutti dentro lo spogliatoio...poi sapete cosa si dovrebbe fare??? BUTTARRE LA CHIAVE! BUTTARE LA CHIAVE! BUTTARE LA CHIAVE!

Alberto ha detto...

NON C'è TRIPPA PER GATTI! NON C'è TRIPPA PER GATTI! NON C'è TRIPPA PER GATTI!NON C'è TRIPPA PER GATTI!NON C'è TRIPPA PER GATTI!NON C'è TRIPPA PER GATTI!NON C'è TRIPPA PER GATTI!

matteo ha detto...

giustoooo! bella idea! BUTTIAMO LA CHIAVEEEE!

Milio ha detto...

Altro che la chiave!! Non basta!! Da anni ci prende per il culo tutta Italia,una situazione del genere l'ha voluta in primis la società! L'anno prossimo invece di andare a vedere le partite di "cartello"(tipo contro la Despar o la Foppa),andrò a vedere la Jesina che merita di più(col fatto che stanno con una squadra di ragazzetti si è salvata e al momento è seconda nel campionato regionale di Eccellenza).
Spero che Pieralisi si renda conto che ha come team delle fallite!

milio ha detto...

leggendo il corriere adriatico di ieri (considero il fatto che viene chiamato "el bugiardò)ho letto che partirà Abbondanza sicuramente e probabilmente la Togut (che dire,era ora?)...fatto stà che anche se alle altre blasonate squadre dovessero partire le meglio,jesi non riuscirebbe a vincere un cazzo di niente con quella società che si ritrova alle spalle!!!

Milio ha detto...

E' ufficiale è arrivato Nesic (la scorsa stagione allenatore dell'Alfieri Santeramo),speriamo che porti
positività e grinta alla squadra e in particolar modo a tutta la società,la quale anche stanno chissà se lascierà a desiderare con i suoi soliti acquisti da B1!!!
Non basterebbero San Settì e San Florià a fa vince no scudetto o qualcosa alla Monteschiavo